The Magnitude of All Things

Regia di Jennifer Abbott

The Magnitude of All Things

Dopo la morte della sorella a causa del cancro, Jennifer Abbot disegna intimi paralleli tra il dolore per la sua perdita e la sofferenza del pianeta.

In questo viaggio cinematografico, Jennifer Abbott, vincitrice del premio Sundance per la regia con The Corporation, rivela intime relazioni tra le esperienze di dolore, personali e planetarie. Le storie di alcuni luoghi minacciati dalla crisi climatica si fondono con i ricordi d’infanzia della regista nella Georgian Bay dell’Ontario. Cosa hanno in comune queste storie? La risposta, sorprendentemente, è tutto. Il film ci porta in giro per il mondo al cospetto di un pianeta in crisi: dai catastrofici incendi australiani alla Grande Barriera Corallina morente, fino all’isola di Kiribati, condannata a sparire a causa dell’innalzamento del livello del mare. A Nunatsiavut, in Canada, lo scioglimento dei ghiacci altera permanentemente il paesaggio, mentre nella foresta pluviale amazzonica gli indigeni combattono una battaglia disperata contro le compagnie petrolifere e minerarie.

The Magnitude of All Things

Anno di uscita: 2020
Regia di Jennifer Abbott
Genere Documentario
Durata 86 minuti
Paese Canada