I. WORkshop

David Franzoni

La figura dello sceneggiatore

CINEMA ARISTON | EX CONVENTO DELL’ANNUNZIATA
Venerdì 28 Aprile 2017
Ore 10:30 – Cinema Ariston
Proiezione film “Il Gladiatore” – Regista: Ridley Scott
A seguire Q & A con David Franzoni e moderatore

Ore 15:00 – Ex Convento dell’Annunziata
Workshop – La figura dello sceneggiatore

La figura dello sceneggiatore in un progetto cinematografico: lo sviluppo di una sceneggiatura e la sua struttura, la diversa tecnica di trasposizione, da idea a copione e da romanzo a copione. La visione artistica di questa figura professionale del cinema e il suo rapporto con il regista e il produttore. La tecnica del “pitch”, per vendere un’idea o una sceneggiatura agli studios e ai finanziatori indipendenti, ovvero come proporre la trama di un film in un “time frame” limitato.

David Franzoni
PREMIO OSCAR PER “IL GLADIATORE” – Regista Ridley Scott
David Franzoni

Premio Oscar al miglior film per Il Gladiatore, nato e cresciuto nei Vermont David Franzoni ha frequentato l’università studiando geologia e paleontologia. Nello stesso periodo ha mosso i suoi primi passi nel mondo cinematografico come socio in una casa di produzione.

Dopo qualche mese alla scuola di specializzazione David lascia tutto per andare a Berlino,  dove compra una moto e con essa inizia la sua avventura all’insegna della scoperta del mondo. Viaggia da Oriente a Occidente in tutta Europa, Turchia, Cipro, India, Thailandia, Malesia, Australia e Singapore. Nel suo girovagare si ferma per qualche tempo a Baghdad dove un giorno compra un libro di Daniel P. Mannix, intitolato “Chi sta per morire”; questo libro sarà di ispirazione per la sceneggiatura originale della sua più grande sceneggiatura: quella de “Il Gladiatore”.

In seguito Franzoni si trasferisce a Los Angeles, dove trova spazio la sua prima sceneggiatura nella commedia “Jumping Jack Flash”, a Parigi e a Londra, dove lavora con il regista Bob Swaim.

A lavoro terminato ritorna a Los Angeles dove lavora per la HBO con la sceneggiatura di “Citizen Cohn, interpretato da James Wood, con il quale vince il Cable Ace; vince anche il Pen Center West Literaly Award, per la prima volta assegnato a un copione televisivo, il George Foster Peabody Award e viene nominato per gli Emmy.

Lavora con Oliver Stone per l’adattamento della biografia di Hervey Milk, ne “Il sindaco di Castro Street”, e per lo script originale di “George Washington”.

Mentre vive a Roma con la famiglia scrive “Amistad” per Steven Spielberg’s e comincia il trattamento originale per “il Gladiatore”, con cui vincerà l’Oscar, il Golden Globe, Il BAFTA (British Academy Award), e viene nominato per un secondo Oscar e un secondo BAFTA.

La sua sceneggiatura originale per “King Arthur”, prodotto da Jerry Bruckheimer e diretto da Antoine Fuque, esce nel 2004.

FILMOGRAFIA
  • King Arthur, regia di Antoine Fuqua (2004) (Sceneggiatura)
  • Il gladiatore (Gladiator), regia di Ridley Scott (2000) (Soggetto, sceneggiatura e produzione)
  • Amistad, regia di Steven Spielberg (1997) (Soggetto e sceneggiatura)
  • Jumpin’ Jack Flash, regia di Penny Marshall (1986) (Sceneggiatura)