Giurie e ospiti

Presentatrice ufficiale

Marta Perego

Inizia la sua carriera nel 2007 come redattrice di Class CNBC, occupandosi di cultura, libri, arte e cinema per il magazine Class Life. Dal 2008 al 2013 cura e conduce su Iris Ti racconto un libro, programma settimanale di news e approfondimenti sul mondo del libro e dell’editoria, per il quale ha realizzato interviste a grandi nomi della letteratura internazionale. Dal 2008 al 2012 ha lavorato come autrice e conduttrice di Iris, la settimana dello spettacolo. Nel 2013 nasce Adesso Cinema, magazine che scrive e conduce. Si tratta di un appuntamento settimanale che propone approfondimenti sui film in uscita, speciali dai principali festival cinematografici e interviste in esclusiva con i grandi protagonisti del cinema nazionale e mondiale. Nel 2015 conduce, insieme allo scrittore Alessandro Mari, il programma di La EFFE EFFE come Festival, viaggio alla scoperta dei più importanti festival culturali italiani. Nel corso dello stesso anno ha condotto la rubrica Arte e Mestieri all’interno del programma di Rai 3 Fuori Quadro, a cura di Achille Bonito Oliva, e Donne in noir, un’indagine al femminile sulle varie declinazioni della letteratura noir in onda su Top Crime.

PRESIDENTE DI GIURIA

Matthew Modine

Matthew Modine è stato definito dalla penna di Vincent Canby, leggendario critico cinematografico del NY Times “uno dei migliori e più istrionici attori della sua generazione”. Può essere visto in entrambe le stagioni della serie di fama globale, firmata Netflix, Stranger Things, vincitrice del SAG per il miglior cast in una serie drammatica. Matthew è protagonista, accanto a Mandy Moore e Claire Holt, del recente thriller subacqueo 47 METRI, film indipendente che, lo scorso anno, ha sbancato i botteghini. È protagonista accanto a Uno Abuda del film indipendente MISS VIRGINIA, mentre tra i progetti futuri troviamo SOLDADO, con Benicio del Toro e Josh Brolin ed il film indie FOSTER BOY.
Modine ha lavorato con molti dei registi più acclamati dell’industria cinematografica, tra i quali Christopher Nolan, Oliver Stone, Sir Alan Parker, Stanley Kubrick, Robert Altman, Alan J. Pakula, John Schlesinger, Robert Falls, Sir Peter Hall, Abel Ferrara, Spike Lee, Mike Figgis, Jonathan Demme and John Sayles.

Durante la sua carriera ha ricevuto tre candidature ai Golden Globes aggiudicandosi la vittoria per AMERICA OGGI (regia di Robert Altman).
Ricordato per il personaggio Birdy in BIRDY- LE ALI DELLA LIBERTÀ di Alan Parker, vincitore del Grand Prix Award al Festival di Cannes, e per l’iconico ruolo di Joker in FULL METAL JACKET di Stanley Kubrick. Grazie alla sua interpretazione in EQUINOX di Alan Rudolph, il film ha ricevuto quattro nomination agli Indipendent Spirit Award, tra le quali Miglior Film e Miglior Attore. Al Festival del Cinema di Venezia, Matthew Modine è stato vincitore della Coppa Volpi e di un Leone d’Oro. Più recentemente Matthew è stato coprotagonista nell’epico “Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno” di Christopher Nolan.
Ha scritto e diretto la premiata commedia SUPER SEX, con Kevin Nealon, Elizabeth Perkins, Ruby Modine, and Edward Asner. Il film è stato mostrato in anteprima al Tribeca Film Festival e sta continuando il suo lungo tour in diversi festival mondiali. Altro film che vede Matthew Modine alla regia è JESUS WAS A COMMIE, progetto d’avanguardia che tratta TEMI IMPORTANTI RIGUARDANTI L’ETà MODERNA.
I progetti televisivi a cui ha preso parte includono: WEEDS, GUERRA AL VIRUS (Emmy e Golden Globes come miglior attore) e WHAT THE DEAF MAN HEARD (Emmy e Golden Globes come miglior attore) il film televisivo che ha registrato il maggior numero di ascolti dal 1991, circa 36 milioni di spettatori.

La Giuria Film

Violante Placido

Esordisce nel mondo del cinema nel 1993 al fianco del padre Michele Placido nel film drammatico Quattro bravi ragazzi di Claudio Camarca. Dopo circa tre anni, entra nel cast del film Vite strozzate (1996) e si fa notare anche nella commedia Jack Frusciante è uscito dal gruppo (1996), accanto a Stefano Accorsi. Nel 2010 recita al fianco di George Clooney nella pellicola statunitense The American. Nel 2012 una nuova pellicola hollywoodiana: accanto a Nicholas Cage, recita in Ghost Rider – Spirito di vendetta, secondo capitolo della saga Marvel.

Ed Solomon

È uno sceneggiatore, regista e produttore cinematografico statunitense. Dopo il diploma alla Saratoga High School e alla UCLA, Solomon inizia l’attività di sceneggiatore negli anni ottanta, scriven- do alcuni episodi della serie televisiva Laverne & Shirley, ma acquista popolarità per aver firmato la sceneggiatura della commedia Bill & Ted’s Excellent Adventure e dei suoi sequel. Nel corso degli anni ha scritto le sceneggiature di film di successo come Men in Black, Super Mario Bros., Da che pianeta vieni? e Charlie’s Angels. Nel 1999 debutta alla regia con il film televisivo The Unbelievables, mentre nel 2003 dirige per il cinema Levity, con Billy Bob Thornton e Morgan Freeman.

JOHN CAMPISI

Agente letterario cinematografico presso la Creative Artists Agency (CAA), agenzia sportiva e di spettacolo basata a Los Angeles e con uffici a New York, Londra, Nashville e Beijing. Campisi fa parte del team dell’ufficio losangelino e rappresenta molti tra i più importati scrittori e registi, tra i quali David O. Russell, Christopher McQuarrie, Matthew Weiner, Aline Brosh McKenna, Brian Helgeland, Terence Winter e Noah Hawley.
John Campisi inizia la sua carriera alla CAA nel 1990 dopo essersi laureato alla Syracuse University in Storia e Comunicazione.

PAOLA JACOBBI

Nata a Roma, vive a Milano, è giornalista professionista.
Dal 2003 è inviato speciale e Entertainment Senior Editor del settimanale Vanity Fair.
Si occupa di costume, moda, cultura, in particolare di cinema, seguendo i principali appuntamenti del settore nel mondo (Cannes, Venezia, Oscar etc.). Ha scritto diversi libri di saggistica su moda e cinema e nel 2013 ha pubblicato il suo primo romanzo Tu sai chi sono io (Bompiani).

La Giuria Documentari

NIGEL TAPPER

Nigel Tapper è Professore di Scienze Ambientali presso la School of Earth, Atmosphere and Envi- ronment alla Monash University di Melbourne (Australia), dove coordina il Programma di Ricerca sul Clima. Il suo lavoro di ricerca si concentra soprattutto sull’adattamento climatico nelle città. Nigel è conosciuto in tutto il mondo per aver lavorato alla World Meteorological Organisation, l’Associazione Internazionale del Clima Urbano e l’IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change) dove ha contribuito a ottenere il Premio Nobel per la Pace 2007.

GAIA TRUSSARDI

Grazie alla posizione di Direttore Creativo del Gruppo Trussardi, ottenuta nel febbraio del 2013, supervisa tutti gli aspetti creativi della casa di moda, dalla nascita allo sviluppo delle collezioni, dallo stile alle campagne pubblicitarie. Gaia ha preso parte all’azienda di famiglia in giovane età; ciò le ha permesso di lavorare in tutti gli ambiti, creativi e di produzione, partendo dalla selezione dei materiali fino alle decisioni stilistiche, aiutandola ad acquisire grande esperienza imprenditoriale e perfezionare così il suo approccio riguardo ai dettami della moda. Gaia Trussardi fa attualmente parte del Consiglio d’Amministrazione del gruppo.

Attenta osservatrice della moda e del costume di diverse aree culturali come moda, società, comunicazione e musica, è laureata in Antropologia e Sociologia presso la Richmond American University di Londra dove è attualmente visiting professor.

COTE DE PABLO

María José de Pablo Fernández, nota come Cote de Pablo), è un’attrice e modella cilena naturaliz- zata statunitense. A dieci anni, sua madre, Olga Maria Fernandez, venne chiamata per un posto di lavoro a Miami, presso una rete televisiva in lingua spagnola. Qui Coté frequentò la Arvida Middle School e la World New School of Arts, dove studiò teatro musicale. In seguito frequentò la Carnegie Mellon University di Pittsburgh, in Pennsylvania, dove si specializzò in musica e teatro, laureandosi nel 2000.

SPECIAL GUEST

MARTA POZZAN

Da Vicenza a Los Angeles, dalla moda al cinema con un sogno in testa: Hollywood. La moda è la sua prima vera passione ed inizia a collaborare fin dai tempi dell’Università con Silvia Paoli di Vanity Fair e si fa la gavetta da “fashion editor”, proprio mentre anche l’Europa scopre l’importanza delle fashion blogger. Poi per Marta è un crescendo continuo: inizia a collaborare con i magazine più influenti e sbarca negli Stati Uniti, a Los Angeles, dove addirittura mette la firma sulle colonne dell’Huffington Post accanto all’attrice Jaime King, nella sua rubrica “Jaime’s picks”. Ha collaborato con Barneys, Vogue Japan, The New York Times e oggi è autrice per l’edizione italiana de L’Officiel, prestigioso magazine di moda francese. Il suo blog It’s Super Fashion (.com) è stato il biglietto da visita per questa brillante carriera nella comunicazione per la moda.

ELEONORA GIOVANARDI

Nel 2006, subito dopo la laurea in Lettere, viene ammessa alla Scuola d’arte drammatica Paolo Grassi di Milano, dove si diploma nel 2008. Debutta al Piccolo Teatro di Milano con Donna Rosita Nubile, di Lluìs Pasqual e per questa interpretazione viene candidata al Golden Graal 2011 come migliore attrice drammatica. Sempre nel 2011, a Reggio nell’Emilia, fonda con altri tre attori la compagnia TAP Ensemble-Teatro d’Arte Popolare. Nella stagione 2012 entra a far parte degli attori dello spettacolo televisivo di Maurizio Crozza, Crozza nel Paese delle Meraviglie. Nel 2016 è co- protagonista, accanto a Checco Zalone, del film Quo vado? e in Natale a Londra – Dio salvi la regina con Lillo & Greg.

NINA SENICAR

Inizia la carriera come modella, nel suo curriculum annovera anche una laurea in Economia alla Bocconi di Milano. Dal 2012 vive a Los Angeles dove ha proseguito la sua carriera di modella iniziando a dedicarsi alla recitazione. Prende parte ad alcune produzioni statunitensi, sia per il cinema che per la televisione, come la serie televisiva The Librarians. Nel 2016 debutta a teatro in Italia, recitando come protagonista nello spettacolo Questo non è paese, scritto e diretto da Francesco Apolloni.

ERRI DE LUCA

Lo scrittore Enrico De Luca è conosciuto da tutti come Erri, dal nome dello zio Harry.
Nato a Napoli nel 1950, prima di diventare un autore di successo ha svolto diversi mestieri: operaio qualificato, magazziniere, muratore e autotrasportatore. A questi si sommano le numerose esperienze di volontariato e le lotta politiche condotte sia in Italia che all’estero. De Luca si avvicina al mondo dell’editoria con la traduzione di alcune parti dell’Antico Testamento dall’ebraico antico, apprezzate anche dai maggiori esponenti del settore. L’esordio di Erri De Luca come scrittore avviene nel 1989, quando, all’età di 40 anni, pubblica il suo primo libro, Non ora, non qui, in cui rievoca gli anni dell’infanzia trascorsa nella sua Napoli. Da quel momento De Luca pubblica, sempre con successo, opere di narrativa che saranno tradotte in oltre 30 lingue. Si tratta di uno scrittore da sempre fortemente impegnato dal punto di vista sociale. Molto prolifica anche la sua produzione giornalistica, con editoriali sulle principali testate italiane e articoli sulla montagna, di cui lo scrittore è particolare amante e conoscitore (e non ci riferiamo a semplici passeggiate: ha partecipato anche a una spedizione sull’Himalaya).

PETER ZEITLINGER

Nato a Praga nel 1960, nel 1968 la sua famiglia si trasferì in Austria a causa dell’invasione sovietica. A tredici anni riceve in regalo una cinepresa da 8 mm con cui inizia a realizzare cortometraggi, grazie ai quali entra nell’accademia del cinema di Vienna. Frequenta anche la facoltà di filosofia, per poi laurearsi in fotografia cinematografica e montaggio. Nel 1988 realizza Tunnelkind, un film sulla cortina di ferro. Da allora la sua carriera non si è più fermata e dal 2012 è professore di cinematografia all’Università del Cinema a Monaco.