Giurie e ospiti

Presentatrice ufficiale

Marta Perego

Inizia la sua carriera nel 2007 come redattrice di Class CNBC, occupandosi di cultura, libri, arte e cinema per il magazine Class Life. Dal 2008 al 2013 cura e conduce su Iris Ti racconto un libro, programma settimanale di news e approfondimenti sul mondo del libro e dell’editoria, per il quale ha realizzato interviste a grandi nomi della letteratura internazionale. Dal 2008 al 2012 ha lavorato come autrice e conduttrice di Iris, la settimana dello spettacolo. Nel 2013 nasce Adesso Cinema, magazine che scrive e conduce. Si tratta di un appuntamento settimanale che propone approfondimenti sui film in uscita, speciali dai principali festival cinematografici e interviste in esclusiva con i grandi protagonisti del cinema nazionale e mondiale. Nel 2015 conduce, insieme allo scrittore Alessandro Mari, il programma di La EFFE EFFE come Festival, viaggio alla scoperta dei più importanti festival culturali italiani. Nel corso dello stesso anno ha condotto la rubrica Arte e Mestieri all’interno del programma di Rai 3 Fuori Quadro, a cura di Achille Bonito Oliva, e Donne in noir, un’indagine al femminile sulle varie declinazioni della letteratura noir in onda su Top Crime.

PRESIDENTE DI GIURIA

Matthew Modine

It’s been said of Matthew Modine that he is “one of the best, most adaptable film actors of his generation” by legendary NY Times film critic Vincent Canby. He can be currently seen in both seasons of the Netflix global mega hit STRANGER THINGS, which won the 2017 Screen Actors Guild Award for Outstanding Performance by an Ensemble. He recently starred in the underwater shark thriller 47 METERS DOWN opposite Mandy Moore and Claire Holt, which is the highest grossing independent feature film of 2017. Modine is currently starring opposite Uzo Aduba in the independent feature film MISS VIRGINIA. He’ll next be seen in SICARIO: DAY OF THE SOLDADO with Benicio Del Toro and Josh Brolin and the independent feature film FOSTER BOY.

Modine has worked with many of the film industry’s most acclaimed directors, including Christopher Nolan, Oliver Stone, Sir Alan Parker, Stanley Kubrick, Robert Altman, Alan J. Pakula, John Schlesinger, Robert Falls, Sir Peter Hall, Abel Ferrara, Spike Lee, Mike Figgis, Jonathan Demme and John Sayles.

Throughout his career, Modine has been nominated for three Golden Globes and is the recipient of one (Altman’s, SHORT CUTS). Modine is well remembered for the title character in Alan Parker’s, BIRDY which won the Cannes Film Festival’s Gran Prix Award, and for his iconic role as Private Joker in Stanley Kubrick’s, FULL METAL JACKET. His work in Alan Rudolph’s, EQUINOX helped earn the film four Independent Spirit Award nominations, including Best Film and Best Actor. He is the recipient of a Venice Film Festival Volpi Cup and a Golden Lion Award. More recently, Matthew co- starred in Christopher Nolan’s Batman epic DARK KNIGHT RISES.

Matthew recently wrote and directed the award winning SUPER SEX starring Kevin Nealon, Elizabeth Perkins, Ruby Modine, and Edward Asner. Super Sex Premiered at the Tribeca Film Festival and is enjoying a long comedic run at festivals around the world. His previous film was the award winning JESUS WAS A COMMIE, an avant garde project about prominent issues facing modern society.
Additional television credits include WEEDS, AND THE BAND PLAYED ON (Emmy and Golden Globe nomination, Best Actor), WHAT THE DEAF MAN HEARD (Emmy and Golden Globe nominations, Best Actor. The film was the highest-rated made-for- television movie on any network since 1991 with approximately 36 million viewers.)

La Giuria Film

Violante Placido

Esordisce nel mondo del cinema nel 1993 al fianco del padre Michele Placido nel film drammatico Quattro bravi ragazzi di Claudio Camarca. Dopo circa tre anni, entra nel cast del film Vite strozzate (1996) e si fa notare anche nella commedia Jack Frusciante è uscito dal gruppo (1996), accanto a Stefano Accorsi. Nel 2010 recita al fianco di George Clooney nella pellicola statunitense The American. Nel 2012 una nuova pellicola hollywoodiana: accanto a Nicholas Cage, recita in Ghost Rider – Spirito di vendetta, secondo capitolo della saga Marvel.

Ed Solomon

È uno sceneggiatore, regista e produttore cinematografico statunitense. Dopo il diploma alla Saratoga High School e alla UCLA, Solomon inizia l’attività di sceneggiatore negli anni ottanta, scriven- do alcuni episodi della serie televisiva Laverne & Shirley, ma acquista popolarità per aver firmato la sceneggiatura della commedia Bill & Ted’s Excellent Adventure e dei suoi sequel. Nel corso degli anni ha scritto le sceneggiature di film di successo come Men in Black, Super Mario Bros., Da che pianeta vieni? e Charlie’s Angels. Nel 1999 debutta alla regia con il film televisivo The Unbelievables, mentre nel 2003 dirige per il cinema Levity, con Billy Bob Thornton e Morgan Freeman.

JOHN CAMPISI

John Campisi is a Motion Picture Literary Agent at Creative Artists Agency (CAA), an entertainment and sports agency based in Los Angeles with offices in New York, London, Nashville, and Beijing.  Campisi works in the Los Angeles office and represents many of the world’s leading writers and directors, including David O. Russell, Christopher McQuarrie, Matthew Weiner, Aline Brosh McKenna, Brian Helgeland, Terence Winter, and Noah Hawley among others.
Campisi began his career at CAA in 1990.
Campisi graduated from Syracuse University with a degree in History and Communications.

PAOLA JACOBBI

Nata a Roma, vive a Milano, è giornalista professionista.
Dal 2003 è inviato speciale e Entertainment Senior Editor del settimanale Vanity Fair.
Si occupa di costume, moda, cultura, in particolare di cinema, seguendo i principali appuntamenti del settore nel mondo (Cannes, Venezia, Oscar etc.). Ha scritto diversi libri di saggistica su moda e cinema e nel 2013 ha pubblicato il suo primo romanzo Tu sai chi sono io (Bompiani).

La Giuria Documentari

NIGEL TAPPER

Nigel Tapper è Professore di Scienze Ambientali presso la School of Earth, Atmosphere and Envi- ronment alla Monash University di Melbourne (Australia), dove coordina il Programma di Ricerca sul Clima. Il suo lavoro di ricerca si concentra soprattutto sull’adattamento climatico nelle città. Nigel è conosciuto in tutto il mondo per aver lavorato alla World Meteorological Organisation, l’Associazione Internazionale del Clima Urbano e l’IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change) dove ha contribuito a ottenere il Premio Nobel per la Pace 2007.

GAIA TRUSSARDI

Gaia Trussardi has been appointed the Creative Director of Trussardi Group in February 2013. In this role, she supervises all creative aspects for the fashion house, from the conception and development of the collections to style and advertising campaigns.

Gaia joined in the family business at a very young age. Over the years, she has worked in all areas of the company’s creative and production process – from materials selection to stylistic decisions – gaining great entrepreneurial expertise and perfecting her trend?setting approach. Gaia Trussardi is currently a member of the Board of Administration of the group.

Gaia earned a bachelor’s degree in Anthropology and Sociology obtained at Richmond, the American University in London, in December 2001. She is a keen observer of lifestyles and trends in various cultural areas such as fashion, society, communications, and music. She is currently a Visiting Professor at Richmond University.

COTE DE PABLO

María José de Pablo Fernández, nota come Cote de Pablo), è un’attrice e modella cilena naturaliz- zata statunitense. A dieci anni, sua madre, Olga Maria Fernandez, venne chiamata per un posto di lavoro a Miami, presso una rete televisiva in lingua spagnola. Qui Coté frequentò la Arvida Middle School e la World New School of Arts, dove studiò teatro musicale. In seguito frequentò la Carnegie Mellon University di Pittsburgh, in Pennsylvania, dove si specializzò in musica e teatro, laureandosi nel 2000.

SPECIAL GUEST

MARTA POZZAN

Da Vicenza a Los Angeles, dalla moda al cinema con un sogno in testa: Hollywood. La moda è la sua prima vera passione ed inizia a collaborare fin dai tempi dell’Università con Silvia Paoli di Vanity Fair e si fa la gavetta da “fashion editor”, proprio mentre anche l’Europa scopre l’importanza delle fashion blogger. Poi per Marta è un crescendo continuo: inizia a collaborare con i magazine più influenti e sbarca negli Stati Uniti, a Los Angeles, dove addirittura mette la firma sulle colonne dell’Huffington Post accanto all’attrice Jaime King, nella sua rubrica “Jaime’s picks”. Ha collaborato con Barneys, Vogue Japan, The New York Times e oggi è autrice per l’edizione italiana de L’Officiel, prestigioso magazine di moda francese. Il suo blog It’s Super Fashion (.com) è stato il biglietto da visita per questa brillante carriera nella comunicazione per la moda.

ELEONORA GIOVANARDI

Nel 2006, subito dopo la laurea in Lettere, viene ammessa alla Scuola d’arte drammatica Paolo Grassi di Milano, dove si diploma nel 2008. Debutta al Piccolo Teatro di Milano con Donna Rosita Nubile, di Lluìs Pasqual e per questa interpretazione viene candidata al Golden Graal 2011 come migliore attrice drammatica. Sempre nel 2011, a Reggio nell’Emilia, fonda con altri tre attori la compagnia TAP Ensemble-Teatro d’Arte Popolare. Nella stagione 2012 entra a far parte degli attori dello spettacolo televisivo di Maurizio Crozza, Crozza nel Paese delle Meraviglie. Nel 2016 è co- protagonista, accanto a Checco Zalone, del film Quo vado? e in Natale a Londra – Dio salvi la regina con Lillo & Greg.

NINA SENICAR

Inizia la carriera come modella, nel suo curriculum annovera anche una laurea in Economia alla Bocconi di Milano. Dal 2012 vive a Los Angeles dove ha proseguito la sua carriera di modella iniziando a dedicarsi alla recitazione. Prende parte ad alcune produzioni statunitensi, sia per il cinema che per la televisione, come la serie televisiva The Librarians. Nel 2016 debutta a teatro in Italia, recitando come protagonista nello spettacolo Questo non è paese, scritto e diretto da Francesco Apolloni.

ERRI DE LUCA

Lo scrittore Enrico De Luca è conosciuto da tutti come Erri, dal nome dello zio Harry.
Nato a Napoli nel 1950, prima di diventare un autore di successo ha svolto diversi mestieri: operaio qualificato, magazziniere, muratore e autotrasportatore. A questi si sommano le numerose esperienze di volontariato e le lotta politiche condotte sia in Italia che all’estero. De Luca si avvicina al mondo dell’editoria con la traduzione di alcune parti dell’Antico Testamento dall’ebraico antico, apprezzate anche dai maggiori esponenti del settore. L’esordio di Erri De Luca come scrittore avviene nel 1989, quando, all’età di 40 anni, pubblica il suo primo libro, Non ora, non qui, in cui rievoca gli anni dell’infanzia trascorsa nella sua Napoli. Da quel momento De Luca pubblica, sempre con successo, opere di narrativa che saranno tradotte in oltre 30 lingue. Si tratta di uno scrittore da sempre fortemente impegnato dal punto di vista sociale. Molto prolifica anche la sua produzione giornalistica, con editoriali sulle principali testate italiane e articoli sulla montagna, di cui lo scrittore è particolare amante e conoscitore (e non ci riferiamo a semplici passeggiate: ha partecipato anche a una spedizione sull’Himalaya).

PETER ZEITLINGER

Nato a Praga nel 1960, nel 1968 la sua famiglia si trasferì in Austria a causa dell’invasione sovietica della Repubblica Ceca. All’età di tredici anni il padre di un amico gli regalò la sua cinepresa da 8 millimetri e Peter iniziò a realizzare decine di cortometraggi e filmini d’animazione, grazie ai quali venne poi accettato all’accademia del cinema di Vienna, dove fu allievo di Michael Snow e Peter Kubelka, due importanti registi sperimentali. Nello stesso periodo frequentò i corsi di etica alla facoltà di filosofia, per poi laurearsi fotografia cinematografica e montaggio. Nel 1988 riuscì a realizzare insieme a Erhard Riedlsperger, un suo ex compagno d’università, un film da una sceneggiatura scritta dai due ai tempi della scuola: Tunnelkind, riguardo alla cortina di ferro tra Austria e Repubblica Ceca. Riedlsperger firmò la regia e Zeitlinger la fotografia. Da allora ha continuato la sua carriera come operatore e direttore della fotografia e, in alcuni casi, come montatore. Dal 1995 collabora regolarmente con il regista tedesco Werner Herzog. Nel 2001 ha diretto il suo primo lungometraggio, Jetzt bringen wir unsere Männer um. Dal 2012 è professore di cinematografia all’Università del Cinema a Monaco.